Notizie

Sopravvivi alle situazioni imbarazzanti con le “Curiosità che nessuno sa”

By

Ognuno di noi almeno una volta nella vita si è trovato a dover fare i conti con una delle situazioni più disagianti che possano mai accadere quando si esce con persone che si conoscono poco o che non si conoscono proprio: i silenzi imbarazzanti.
Aperitivi con i compagni delle scuole medie o cene aziendali con colleghi mai visti prima rappresentano un vero pericolo per tutti coloro che temono quei vuoti nelle conversazioni che rendono il momento decisamente imbarazzante.

A venirvi in soccorso ci pensa la rubrica delle “Curiosità che nessuno sa” di Tag il programma pomeridiano di Cluster FM: dal lunedì al venerdì intorno alle 14.45 Simone vi propone tre curiosità di carattere scientifico, tecnologico, storico e anche ambientale che possono aiutarvi a colmare il vuoto che spesso ci coglie impreparati durante le situazioni citate in precedenza.

Quali sono le curiosità di oggi?

Attualità
La Cina entro il 2020, così come in Black Mirror, potrebbe introdurre per i propri cittadini il “punteggio sociale” che dipenderà da: hobbies, attività sui social network, abitudini di consumo, regolarità nei pagamenti, situazione lavorativa e, addirittura, la rete di familiari e amici. Il punteggio di ogni individuo verrà inserito in una particolare classifica che premierà e persone con un rating più alto e limiterà chi, al contrario, avrà un rating più basso.
Fonte: https://www.lascimmiapensa.com/2018/03/23/cina-punteggio-di-cittadinanza/

Storia
Un antisettico chirurgico distillato e venduto per la pulizia dei pavimenti e la cura della gonorrea prodotto verso la fine del 1800 venne poi commercializzato come quello che ora conosciamo come Listerine.
Fonte: https://www.listerine.it/storia

Tecnologia
Esiste un’app per dispositivi mobili che, così come Shazam per a musica, riconosce fiori e piante fornendone anche delle informazioni. L’app si chiama Seek ed è stata lanciata da una delle community più grandi e importanti per amanti della natura, iNaturalist, che da tempo cataloga specie di piante a animali con l’aiuto degli utenti.
Fonte: http://thenexttech.startupitalia.eu/65381-20180502-seek-lo-shazam-fiori-piante

Potete smetterla di affogare l’imbarazzo in sorsi alla goccia di pinte di birra o bicchieri di vino, ora sapete come colmare i vuoti nelle conversazioni!
Ogni giorno nuove curiosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *