foyer

PEER GYNT Dal 12 al 17 marzo Teatro FRANCO PARENTI da Henrik Ibsen

By

Nel violento e avventuroso scontro con il mondo reale Peer Gynt, “Faust ibseniano” alla ricerca di se stesso, sperimenta la differenza fra autenticità e finzione, esplorando tumultuosamente i rapporti con il femminile, con la realtà storica e sociale, con la fede e le forze oscure.
Peer Gynt non si sa chi sia, né dove sia, leggenda o realtà: è la storia (e la fiaba) di una ricerca di riscatto, di verità e di vita che può avvenire solo attraverso la perturbante immersione nel mondo alla rovescia del fallimento, della menzogna e dell’aldilà. Lo spettacolo riunisce in una piccola rapsodia tre frammenti che hanno al centro altrettanti temi cruciali: fallire, mentire e morire.

Di e con Federica Fracassi e Luca Micheletti
e con Alessandro Pezzali e Lorenzo Vitalone
Regia Luca Micheletti
Assistenti alla regia Francesco Martucci e Jacopo M. Pagliari
Musiche Edvard Grieg
Arrangiamenti e pianoforte Lorenzo Grossi
Danzatrice e coreografa Lidia Carew
Soprano Anna Roberta Sorbo
Costumi Antonio Marras

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *