Notizie

L’università? Non serve ! “Falco sa che quando avrà 14 anni andrà in collegio in Svizzera a fare il liceo. Poi dopo il diploma verrà a lavorare con me”!

By
Queste le parole del manager milionario Flavio Briatore che ha le idee chiare su quello che il piccolo Nathan Falco (che oggi ha 8 anni ed è nato dalla relazione con Elisabetta Gregoraci) farà nella vita.
Non vede la necessità di iscrivere il figlio all’università perché sarà lui a formarlo dopo gli studi.
Continua inoltre Briatore dicendo: “A me non serve un laureato, mi serve uno che porti avanti quello che ho costruito: se mi serve un commercialista o un avvocato lo chiamo e gli pago la parcella”
“Io lo sto crescendo mostrandogli l’importanza di un buon team. Se lavori bene, vieni pagato molto bene, se non lo fai sei fuori. È meritocrazia e nulla di più“.
Spesso si parla di ragazzi laureati costretti a trasferirsi all’estero per trovare lavoro. Ha forse ragione il manager ad affermare che il famoso “pezzo di carta” non serve più a nulla ?
#magodiego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *